COMUNICATI STAMPAEmilbronzo 2000, cose da pazzi: vince al tie-break a Imola e dedica il successo a Lancellotti

Emilbronzo 2000, cose da pazzi: vince al tie-break a Imola e dedica il successo a Lancellotti

IMOLA (BO), 5 DICEMBRE 2021 – La corsa continua. Un’Emilbronzo 2000 Montale senza freno alcuno, e nonostante tutto, vince anche sul campo della Csi Clai Imola, e dopo l’8ª giornata del girone “D” del Campionato Nazionale di Serie B1 femminile, rimane in vetta alla classifica a più sei.

Tutto quello che poteva succedere, è successo. Una partita vietata ai deboli di cuore quella della palestra “F.lli Ruscello” di Imola, che alla fine però vede sempre lo stesso copione: la vittoria di Montale. Un match da montagne russe, con Imola che fa suo il primo set e si vede superare dalle nerofucsia. A fine terzo set, Ghibaudi perde Lancellotti per un serio infortunio al dito e, manco a dirlo, per gli ultimi due set a palleggiare c’è Tai Aguero. L’Emilbronzo 2000 va vicina al colpo grosso ma poi c’è bisogno di un tie-break palpitante per portare a casa un match che, inevitabilmente, viene dedicato a Elisa “Bubu” Lancellotti. A fine gara si registrano ben 28 punti per la Giulia Visintini, alias “Dea del Tuono”, dietro di lei Bughignoli (19). La cronaca del match.

1° SET – Ghiselli parte con Cavalli e Gherardi sulla diagonale principale, Bughignoli e Folli in banda, Migliorini e Rizzo al centro e Pelloni libero. Ghibaudi schiera Lancellotti e Visintini sulla diagonale principale, Frangipane e Giardi in banda, Gentili e Fronza al centro con Bici libero. Avvio equilibrato, fino al primo break firmato dall’ex Migliorini con l’ace del 3-2, e successivo contro-break con un attacco out delle padrone di casa (3-4). Rizzo attacca out il pallone del 6-4 per Montale, parità poi ristabilita con l’errore di Frangipane su un’alzata sballata di Lancellotti (7-7). Montale fatica in attacco, a differenza di Imola che prova a scappare via: 10-7 e time-out Ghibaudi. Si riprende con un altro errore di Frangipane (11-7). Enorme difficoltà per le nerofucsia, davvero sterili in attacco e Imola non fa complimenti per allungare fino al 13-7. Si riavvicinano le ospiti col muro di Fronza (11-14) e l’attacco vincente di Visintini (12-14). Primo time-out anche per Ghiselli. Nuovo break di Imola sull’errore di Visintini (16-12), che poi però si fa perdonare mettendo a terra il pallone del 15-16. Giardi sbaglia al servizio e concede il 20-18 a Imola, poi ace di Gentili per il 20-20. Di nuovo più due Imola con Bughignoli (22-20) e secondo time-out per Ghibaudi. Visintini fa 22-22 e arriva l’ultimo time-out di Ghiselli. Sul 23-23 dentro Ginevra Giovagnoni al servizio per Frangipane: ace solo sfiorato e set che va ai vantaggi (24-24). Sul 25-25 dentro Aguero per Visintini e dentro anche Marinelli per Lancellotti. Folli risponde attaccando sull’asta dopo il servizio di Aguero (26-25), poi break Imola (27-26). Ghibaudi chiude i due cambi, mentre Rizzo vince il contrasto a muro con Lancellotti (28-26) e manda avanti Imola. Nove punti di Visintini, sette per Bughignoli.

2° SET – Sestetti invariati in avvio di secondo parziale. Come nel primo parziale, la partenza è equilibrata. Sul primo break ci mette la firma Giardi (5-3), che poi si ripete per il 6-3. Visintini trova il lungolinea vincente del 7-3 e Ghiselli chiama il primo time-out. Montale, col dente avvelenato dopo il primo set, adesso prova a spingere. Giardi mette la firma sul 10-4, poi break Imola chiuso dall’ace di Cavalli (6-10). Le nerofucsia frenano e le padrone di casa di riavvicinano prima con Bughignoli (8-10) e poi col muro di Migliorini (9-10). Ghibaudi intanto richiama Giardi in panchina e manda in campo Giovagnoni, e nel frattempo Gentili chiude l’11-9 per Montale. Errore in ricostruzione di Imola e Montale che torna a più quattro (14-10). Ace di Lancellotti (16-12) e time-out Ghiselli. Si viaggia punto a punto, con Montale che mantiene il più quattro grazie al mani-out di Giovagnoni (15-19), poi ace di Visintini per il 20-15. Doppio tocco fischiato a Imola e Montale avanti 22-17. Break delle padrone di casa con Fronza che tocca l’asta sulla fast, e con Imola a meno tre (19-22) arriva il time-out di Ghibaudi. Fronza chiude un primo tempo in maniera vincente e poi mura una seconda (25-20). È di nuovo parità! Sei i punti di Visintini, quattro quelli di Fronza.

3° SET – Nessun cambio nel sestetto di Imola, mentre Montale parte con la novità Giovagnoni al posto di Giardi. Break nerofucsia in avvio, chiuso da Visintini (2-1). È comunque un testa a testa, con Gentili che mette giù la fast del 6-4, seguita però dall’ace di una super Giovagnoni (7-4). Visintini non si tiene e attacca in maniera vincente il pallone del 10-7. Rialza la testa Imola con tre punti consecutivi, l’ultimo è un muro di Fronza che s’insacca (10-10). Le imolesi restituiscono il break con un bagher out di Cavalli (12-10), che poi viene condito dall’attacco di Giovagnoni (13-10). Bughignoli spara out il pallone che dà il 17-13 a Montale, con conseguente time-out di Ghiselli. Si riparte con una seconda tirata out da Cavalli (18-13). Montale risponde colpo su colpo e provano a tenere distanti l’avversario. Bughignoli trova il break del 17-21, ma poi serve out (22-17). Super muro di Giovagnoni per il 23-17, poi nuovo break di Imola con l’attacco fuori di Visintini (19-23). Un cartellino rosso a Imola, per proteste, avvicina Montale alla vittoria del set (24-19). Sul 21-24 si fa male a un dito Lancellotti: time-out Ghibaudi e dentro Aguero a palleggiare. Folli serve sulla rete e regala il 25-21 a Montale. Cinque i punti di Giovagnoni, quattro per Visintini e Bughignoli.

4° SET – Ghiselli schiera Ferrari per Gherardi, mentre Ghibaudi per forza di cose inserisce Aguero al palleggio per Lancellotti. Partenza col turbo per Montale, con una super Aguero che firma l’ace del 4-0. Subito time-out Ghiselli. Si riprende con l’errore in attacco di Imola (5-0), seguito dal servizio out di Aguero (1-5). Spinge Montale, con Visintini che attacca la palla del 7-2. Break Imola con Giovagnoni che si becca un muro (6-9). Aguero va inevitabilmente in difficoltà al palleggio, e regala due punti consecutivi a Imola (8-9). Giovagnoni attacca out il pallone della nuova parità (9-9), e poi spedisce sulla rete il successivo. 10-9 per le padrone di casa e time-out Ghibaudi. Break nerofucsia dopo lo stop, con Frangipane che a tutto braccio riporta avanti Montale (11-10). Muro vincente di Aguero (12-10), poi nuova striscia vincente di Imola per il nuovo vantaggio (13-12). Contro-break Montale col rigore di Fronza (14-13), e poi terzo punto consecutivo chiuso da Frangipane all’incrocio delle righe (15-13). È un tira e molla bellissimo, con Imola che ritrova la parità sull’errore di Frangipane (15-15). Capitan Fronza prende la squadra per mano e mura il pallone del nuovo vantaggio nerofucsia (18-17). Giovagnoni tiene avanti Montale con un mani-out (21-20), ma c’è il break imolese con Bughignoli (22-21) con successivo time-out di Ghibaudi. Si riprende con Bici che valuta male un pallone che sarebbe terminato out e regala il 23-21 alle padrone di casa. Gentili con la fast prova a tenere in piedi la baracca (22-23), Gentili che poi lascia il posto a Marinelli per il servizio. Mani-out subito da Giardi, che era tornata in campo al posto di Frangipane, e successivo attacco sulla rete di Visintini che dà il 25-22 a Imola. Sei punti per Ferrari, cinque a testa per Fronza e Rizzo.

5° SET – Ghibaudi tiene in campo Giardi per Giovagnoni, mentre dall’altra parte c’è Gherardi in posto due per Folli. Montale parte subito avanti 2-0, poi trova anche il muro di Visintini per il 3-1. Break Montale col rigore di Aguero (6-3) e time-out di Ghiselli. Break Imola chiuso dal muro a uno di Migliorini (5-6), poi Bughignoli va per il lungolinea vincente del 6-6. Sul 7-6 per Imola c’è il time-out di Ghibaudi. Le padrone di casa non si fermano, e vanno al cambio campo sull’8-6 grazie a Ghirardi. Bughignoli attacca nettamente out (7-8) ma poi Gentili serve a rete (9-7 per Imola). Altro errore di Bughignoli che però questa volta vale il break Montale (9-9). Mani-out portato a casa da Frangipane (10-9) e altro attacco fuori di una stanchissima Bughignoli (11-9). Bughignoli di fatti lascia il campo a Folli. Aguero serve out (10-11), poi parità ristabilita col muro fuori di Visintini (11-11). Sul 12-11 per Montale torna in campo Giovagnoni per Frangipane al servizio, e in questa stessa azione Giardi va per il mani-out (13-11). Errore di Gherardi che dà il 14-11 alle nerofucsia, poi break Imola che torna a meno uno (13-14). Mani-out di Visintini su Gherardi (15-13 e boato per Montale. Sei i punti di Visintini, tre per Gherardi.

IL TABELLINO

CSI CLAI IMOLA-EMILBRONZO 2000 MONTALE 2-3 (28-26; 20-25; 21-25; 25-22; 13-15)

[Durata set: 34’, 27’, 30’, 30’, 20’; tot. 2h21’]

CSI CLAI: Cavalli 1, Gherardi 10, Bughignoli 19, Folli 5, Migliorini 11, Rizzo 17, Pelloni (L1), Carnevali 0, Ferrari 7, Pedrazzi ne, Taiani ne, Melandri ne, Telarini (L2) ne. All.: Fabio Ghiselli.

EMILBRONZO 2000 MONTALE: Lancellotti 1, Visintini 28, Frangipane 12, Giardi 7, Gentili 9, Fronza 13, Bici (L1), Aguero 4, Marinelli 0, Giovagnoni G. 7, Odorici ne, Del Romano ne, Giovagnoni L. ne, Cioni (L2) ne. All.: Andrea Ghibaudi.

ARBITRI: Marcello Rutigliano; Vito Angiulli.

NOTE – Spettatori: 70 circa, di cui circa 30 ospiti (capienza limitata al 60%). Csi Clai Imola: 2 Ace, 12 Battute sbagliate, 8 Muri; Emilbronzo 2000 Montale: 5 Ace, 12 Battute sbagliate, 14 Muri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

MONTALE VOLLEY

Società militante nel girone “A” del Campionato Nazionale di Serie A2 femminile.

b Lunedì - Venerdì 9:00 - 17:00

Sabato 10:00 - 14:00

Piazza Brodolini 10, 41051 Castelnuovo Rangone ( MO )