COMUNICATI STAMPALa battaglia di Ostiano è nerofucsia: l’Emilbronzo 2000 vince al tie-break e rimane in vetta

La battaglia di Ostiano è nerofucsia: l’Emilbronzo 2000 vince al tie-break e rimane in vetta

OSTIANO (CR), 6 NOVEMBRE 2021 – L’Emilbronzo 2000 Montale fa quattro su quattro e rimane in vetta al girone “D” del Campionato Nazionale di Serie B1 femminile. Una vera e propria battaglia quella andata in scena sul taraflex di Ostiano, nella 4ª giornata, che ha visto le nerofucsia rimontare e battere al quinto set le padrone di casa della CSV-RA.MA.Ostiano.

L’Emilbronzo 2000 Montale deve sudare sette camicie ma alla fine ha la meglio su un coriaceo Ostiano, capace di portare al tie-break la terza partita su quattro in questo avvio di stagione. Ghibaudi che ha anche rischiato di perdere Lancellotti, la quale si è scontrata con Giardi sul finire del secondo set, dando il là, di fatti, all’esordio assoluto di Nordi nella prima fase del terzo set. Una squadra nuovamente priva di Gentili, che però non è stata fatta rimpiangere da un’altra bella prestazione di Odorici. Una vittoria che porta Montale a quota undici in classifica, e per la seconda giornata consecutiva può godere della vetta in solitaria. A referto si segnalano 25 punti di Giulia Visintini, top scorer del match. La cronaca della partita.

1° SET – Bonini parte con Grippo e Barbiero sulla diagonale principale, Falotico e Pinetti in banda, Bertaiola e Barbarini al centro e Braga libero. Ghibaudi schiera Lancellotti e Visintini sulla diagonale principale, Frangipane e Giardi in banda, Odorici e Fronza al centro con Bici libero. Partono bene le lombarde che piazzano subito un break (2-0), ma Frangipane chiude subito il contro-break col muro del 2-2 e l’ace successivo di Lancellotti vale il 3-2 nerofucsia. Ace di Giardi per il 9-7, poi un attacco out delle biancoblu dà il più tre a Fronza e compagne (10-7). Errore in ricostruzione per Ostiano che regala il 13-10 alle nerofucsia, e su questo punteggio arriva il primo time-out per Bonini. Si riprende con l’errore in attacco di Barbiero per il 14-10 a favore delle ospiti. Barbarini riavvicina le lombarde prendendosi un mani-out su Giardi (15-17) e anche Ghibaudi si gioca il primo time-out. Fronza rimette il più tre con un primo tempo dietro (18-15), poi più quattro con Frangipane (20-16), anche se c’era stata l’invasione a rete di Grippo. Secondo time-out per Bonini che però alla ripresa del gioco vede l’errore di Falotico che dà il 21-16 a Montale. Frangipane mette il sigillo sul 24-19, poi è Odorici a chiudere il parziale con un primo tempo (25-19). Sei i punti di Frangipane, cinque per Barbarini.

2° SET – Si ricomincia dagli stessi sestetti e da Montale che va subito sul 2-0. L’attacco out di Giardi riporta però subito il punteggio in parità (3-3). Ma è la schiacciatrice senese a rimettere il più due (6-4), ma l’ace di Barbarini rimette le cose a posto (6-6). Frangipane chiude completamente out uno scambio infinito, che dà il vantaggio alle lombarde (8-7). Padrone di casa che trovano anche il break del 10-8 e portano Ghibaudi al primo time-out del secondo set. Uno stop che aiuta Montale a rimettere le cose a posto, con Visintini che trova il lungolinea vincente del 10-10. Break nerofucsia con Fronza che trova il mani-out del 14-13, poi gran difesa di Frangipane e più due firmato Giardi (15-13). Su questo punteggio arriva il primo time-out del secondo parziale per Bonini. Alla ripresa del gioco c’è il fallo di formazione delle biancoblu che dà il 16-13 a Montale. Un vantaggio che svanisce subito per le nerofucsia, che sull’attacco out di Visintini si ritrovano in parità (16-16). Sul 19-19 entra in campo Gagliardi per Bertaiola, che trova subito l’ace del 20-19 e “costringe” Ghibaudi al secondo time-out. Si riprende col più due per Ostiano firmato Pinetti (21-19), altro cambio azzeccato per Bonini. Ghibaudi manda dentro Marinelli per Frangipane: arriva il 21-21 e conseguente time-out per Ostiano. Le biancoblu piazzano l’allungo decisivo (23-21), poi il 24-21 è favorito da uno scontro tra Lancellotti e Giardi, che costringe il regista carpigiano a lasciare momentaneamente il campo per l’esordio di Nordi. Murata Giardi per il 25-21 delle lombarde. Otto i punti di Visintini, cinque per Pinetti.

3° SET – Si riprende con lo stesso sestetto per Ostiano e con la novità Nordi al posto di Lancellotti per l’Emilbronzo 2000. Avvio di set equilibrato (5-5), con la giovanissima Nordi improvvisamente catapultata in campo che cerca di scrollarsi di dosso un po’ di comprensibile tensione. Break lombardo, con Ostiano che va sul 9-7 e col conseguente time-out per Ghibaudi. Alla ripresa del gioco torna in campo Lancellotti tra gli applausi degli spettatori presenti, ma intanto le padrone di casa allungano con tre ace consecutivi di Bertaiola (13-7). Time-out Ghibaudi e dentro Cioni per Bici alla ripresa del gioco. Giardi interrompe l’inerzia biancoblu (8-13), poi la difesa in bagher di Lancellotti termina nel campo lombardo per il break nerofucsia (9-13). Sul 10-14 firmato da Visintini, arriva il primo time-out di Bonini. Frangipane firma il punto del break (13-16), poi si scaldano gli animi sulle due panchine: giallo mostrato a Ghibaudi e rosso a Bonini, che aveva preso il giallo nel primo set. Si riprende dunque dopo una lunga sosta dal 14-17, con l’errore in attacco di Falotico (15-17). Invasione biancoblu che vale il meno uno Montale (16-17), poi muro Frangipane per il 17-17. Visintini non trova il campo e dà il break a Ostiano (20-18), poi sul 19-20 spazio a Marinelli per Odorici al servizio. Subito in difficoltà le padrone di casa sul servizio della quindici nerofucsia, e sul 20-20 c’è l’ultimo time-out per Bonini. Si riprende a giocar e Visintini a tutto braccio va per il mani-out del 21-20, poi errore in ricostruzione da free-ball per Ostiano (22-20). Break sul più bello per le lombarde con Barbarini che il pallone del 23-23, poi Giardi con un missile fa 24-23. L’errore di Fronza, che non concretizza una free-ball, dà il 25-24 a Ostiano, che poi chiude a proprio favore anche il terzo set con l’attacco out di Visintini (26-24). Cinque punti a testa per Frangipane e Pinetti.

4° SET – Non cambia nulla per Ostiano, mentre Montale ritrova Lancellotti dall’inizio con Cioni che rimane a fare il libero. Si riparte sui binari dell’equilibrio, con Frangipane che trova il break nonostante il muro biancoblu che sbuccia il pallone (6-7). L’azione successiva si chiude con un super muro di Fronza (7-4), il secondo in avvio di quarto set. Grippo mette in crisi le nerofucsia dai nove metri, trova due ace e mette le padrone di casa avanti di due (9-7). Ghibaudi su questo punteggio rimette dentro Bici per Cioni e si gioca il primo time-out. Non si spostano gli equilibri, con Ostiano che mantiene il doppio vantaggio e fa 14-12 con Barbarini. Giardi forza il servizio e mette in difficoltà le biancoblu, per il 14-14. Poi Visintini e un attacco out delle lombarde danno il più due a Montale (16-14). Time-out Bonini, ma alla ripresa delle ostilità Giardi dalla seconda linea trova il 17-14. Out una fast di Fronza che riavvicina Ostiano (16-17), ma le emiliane tornano a più tre con l’attacco out di Falotico (19-16). Odorici fa più cinque (21-16) e Bonini chiama il secondo time-out. Sul 18-22 dentro Gagliardi al servizio per Bertaiola, mentre Visintini viene murata per il 19-22. Ostiano assapora la rimonta, con Visintini che subisce il mani-out e dà il 20-22 alle biancoblu, seguito dall’ultimo time-out di Ghibaudi. Riprende il gioco e Barbarini mura Odorici (21-22), poi Frangipane attacca sull’asta la palla della nuova parità (22-22). Frigerio in campo per il servizio che però sbaglia (24-23 Montale) e dentro Marinelli per Odorici al servizio. Marinelli piazza l’ace del 25-23 e allunga il match al tie-break. Sei i punti di Visintini, cinque per Barbarini.

5° SET – Sestetti invariati, con Bici che però torna in campo dall’inizio rispetto al quarto parziale. Emilbronzo 2000 subito avanti 4-0, con Ostiano in netta difficoltà in fase d’attacco. Time-out Bonini sul più quattro per le nerofucsia. Si riprende col muro out di Odorici e col diagonale vincente di Pinetti (2-4). Visintini mette la firma sul 6-3, poi fallo da seconda linea di Falotico e 7-3 per Montale. Si va al cambio campo sull’8-4 firmato da Visintini. Scambio infinito chiuso in maniera vincente, e con le ultime forze, da Giardi (9-4). Break Ostiano con Barbiero (7-10) poi Grippo sbaglia nettamente al servizio (11-7). Visintini firma il 12-7, poi l’ace di Fronza (13-7) sa di sentenza. Si va in parata fino all’ultimo punto con l’errore di Barbiero che vale il 15-10 per Montale. Cinque i punti di Visintini, tre quelli di Barbiero.

IL TABELLINO

CSV-RA.MA.OSTIANO-EMILBRONZO 2000 MONTALE 2-3 (19-25; 25-21; 26-24; 23-25; 10-15)

[Durata set: 24’, 29’, 38’, 31’, 15’; tot. 2h17’]

CSV-RA.MA.OSTIANO: Grippo 2, Barbiero 14, Falotico 8, Pinetti 17, Bertaiola 11, Barbarini 18, Braga (L1), Gagliardi 1, Frigerio 0, Castagna ne, Magri ne, Martinelli ne, Volta (L2) ne. All.: Federico Bonini.

EMILBRONZO 2000 MONTALE: Lancellotti 3, Visintini 25, Frangipane 16, Giardi 15, Odorici 4, Fronza 11, Bici (L1), Marinelli 1, Nordi 0, Cioni (L2), Aguero ne. All.: Andrea Ghibaudi.

ARBITRI: Deborah Vangone; Angela Di Bari.

NOTE – Spettatori: 80 circa, di cui circa 30 ospiti (capienza limitata al 60%). CSV-RA.MA.Ostiano: 7 Ace, 7 Battute sbagliate, 7 Muri; Emilbronzo 2000 Montale: 7 Ace, 11 Battute sbagliate, 9 Muri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

MONTALE VOLLEY

Società militante nel girone “A” del Campionato Nazionale di Serie A2 femminile.

b Lunedì - Venerdì 9:00 - 17:00

Sabato 10:00 - 14:00

Piazza Brodolini 10, 41051 Castelnuovo Rangone ( MO )