COMUNICATI STAMPAExacer Montale a Mondovì per l’ultima trasferta della Regular Season, Venturelli: “Ce la giochiamo contro tutti”

Exacer Montale a Mondovì per l’ultima trasferta della Regular Season, Venturelli: “Ce la giochiamo contro tutti”

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 22 GENNAIO 2021 – Ultimo turno di Regular Season per il girone “Ovest” di Serie A2 Femminile. Si gioca la 18ª e ultima giornata (anche se sono ancora diverse le gare da recuperare), con l’Exacer Montale che affronterà in trasferta l’Lpm Bam Mondovì nell’anticipo in programma domani pomeriggio.

Penultima fatica di questa prima fase per le nerofucsia di coach Tamburello, che cercheranno di racimolare qualche altro punticino prezioso da portare in dote nella Pool “Salvezza”. Exacer Montale che, da fanalino di coda del girone (6 punti in sedici partite), si avvia anche verso la fine di un pesantissimo filotto di match, per via dei tanti recuperi disputati, che al 27 gennaio prossimo vedrà le emiliane aver disputato ben tredici partite in cinquantaquattro giorni (ovvero una partita ogni quattro giorni), e tra queste ci sono anche le lunghe trasferte di Roma, Olbia e Marsala. Montale che per l’ultima trasferta della Regular Season farà visita all’Lpm Bam Mondovì, squadra che le nerofucsia hanno battuto al tie-break lo scorso 30 dicembre a Castelnuovo Rangone. Dopo la sconfitta in Emilia, le piemontesi di coach Delmati hanno conquistato quattro vittorie in altrettanti match e, oltre a sognare una rivincita contro l’Exacer, sperano ancora di raggiungere il primo posto in classifica. Vetta della classifica che ad oggi è occupata da Roma (40 punti in sedici partite), con Mondovì che insegue a meno quattro (36 punti ma una partita in meno delle capitoline). L’Exacer Montale, dopo la rifinitura di oggi pomeriggio, nella mattinata di domani partirà per il Piemonte ancora privo delle infortunate Lancellotti e Cigarini, e probabilmente anche di Aguero (che difficilmente recupererà dal guaio muscolare al vasto mediale del quadricipite destro). A presentare il match di domani contro le piemontesi è il libero Carlotta Venturelli. Ecco le sue parole.

Purtroppo siamo tornate a casa da Marsala con l’amaro in bocca. Abbiamo dimostrato più volte di potercela giocare con tutte le squadre del nostro girone, anche quelle più in alto in classifica. Con Marsala siamo riuscite a portare a casa un ottimo secondo set, giocando una bella pallavolo, riducendo gli errori e mettendo sotto pressione la squadra avversaria. Il rammarico rimane per il terzo set dove ce la siamo giocata punto a punto fino alla fine, ma soprattutto per il quarto set dove abbiamo dominato fino alla fase finale poi purtroppo come abbiamo già vissuto in altre partite vengono a calare lucidità e costanza che non ci permettono di essere abbastanza efficaci nei momenti cruciali. Le tante modifiche al sestetto? Sì, diciamo che questo non è un anno molto fortunato per noi, purtroppo tanti problemi fisici non ci permettono di schierare sempre lo stesso sestetto e a volte capita di doversi allenare in ruoli e posizioni diversi dai propri. Da un lato è difficile doversi adattare a contesti e situazioni che escono dai nostri schemi, dall’altro è però stimolante per potersi mettere in gioco in ogni momento e per permettere a coach Tamburello varie tattiche da poter riportare e sfruttare in partita. Proprio per questo motivo in panchina bisogna sempre essere pronte perché anche solo entrare per una difesa può essere determinante per il risultato. Ovviamente si sa che entrare durante la partita e fare bene non è così semplice, secondo me le chiavi sono la concentrazione e la consapevolezza nelle proprie potenzialità che riescono ad abbattere la paura di sbagliare. Le ultime due partite in quattro giorni? Sicuramente la stanchezza fisica e mentale di questi ultimi mesi pieni di recuperi si sta facendo sentire ma non deve essere un alibi per non dare sempre il massimo in palestra. Saranno due partite toste e la “fame” di vittoria è ancora tanta. Non vediamo già l’ora tornare in campo sabato con grinta e determinazione, per dimostrare che nonostante la posizione in classifica possiamo giocarcela testa a testa con tutte le squadre.

Il fischio d’inizio tra Lpm Bam Mondovì ed Exacer Montale è fissato per le ore 17:00 di domani, sabato 23 gennaio, presso il “PalaManera” di Mondovì (CN). Gli arbitri del match saranno Stefano Nava e Giovanni Antonio Marigliano (segnapunti: Roberto Pavani). La gara si giocherà a porte chiuse ma sarà possibile seguirla online grazie alla diretta streaming che andrà in onda su LVF TV (www.lvftv.com).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MONTALE VOLLEY

Società militante nel girone “A” del Campionato Nazionale di Serie A2 femminile.

b Lunedì - Venerdì 9:00 - 17:00

Sabato 10:00 - 14:00

Piazza Brodolini 10, 41051 Castelnuovo Rangone ( MO )