Montale vs Montecchio

Montale vs Montecchio

-

8ª giornata (2ª fase)

Dettagli

Data Ora Girone Stagione
11 Aprile 2021 17:00 Ritorno 2020 / 21

Palazzetto

Palestra Comunale "Vezio Magagni", Castelnuovo Rangone (MO)
7, Piazza Giacomo Brodolini, Castelnuovo Rangone, Unione di comuni Terre di Castelli, Modena, Emilia-Romagna, 41051, Italia

Risultati

Team1234TEsito
Exacer Montale252113221Sconfitta
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio202525253Vittoria

Riepilogo

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 11 APRILE 2021 – Il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, nell’8ª giornata della Pool “Salvezza” di Serie A2, espugna il “PalaMagagni” di Castelnuovo Rangone e condanna, quasi matematicamente, l’Exacer Montale alla retrocessione in Serie B1.

Era una sfida da non sbagliare per l’Exacer Montale, quella in cui sarebbero serviti i tre punti pieni per darsi ancora una speranza. Invece, non solo non è arrivata la vittoria, ma i tre punti sono andati a Montecchio, che adesso si trova a più quattro sull’ultima posizione occupata proprio dalle nerofucsia. Una retrocessione che diverrebbe matematica nel caso in cui domenica prossima non arrivi la vittoria da tre punti a Martignacco, ma sono diversi i pianeti che dovrebbero allinearsi per evitare il ritorno in B1. Come spesso è accaduto in questa stagione, parte bene l’Exacer Montale che vince il primo set ma poi si spegne. Subisce la solita rimonta e alla fine del match sono le lacrime a padroneggiare sul taraflex emiliano. Battista, come nella gara di andata, quando aveva siglato trenta punti, si prende nuovamente la copertina di giornata con ventuno realizzazioni. Dall’altra parte Botarelli, al rientro dall’infortunio, si accende a metà e chiude con diciassette punti.

1° SET – Tamburello schiera Lancellotti e Botarelli sulla diagonale principale, Pinali e Brina in banda, Gentili e Fronza al centro con Bici libero. Sestetto base anche per Fangareggi con Scacchetti e Mangani sulla diagonale principale, Bovo e Bartolini al centro, Battista e Cagnin in banda e Monaco libero. Primo parziale equilibrato, almeno fino all’8-8. Da lì Montale mette il naso avanti fino alla fine, va su fino al 17-13 con Montecchio che ci prova ma si riporta a non meno di due punti di distanza. Set che si chiude 25-20 per Montale, con una buona percentuale in attacco per le nerofucsia. Cinque punti a testa per Brina, Fronza e Cagnin.

2° SET – Stesse protagoniste del primo parziale anche per l’inizio del secondo set, parziale in cui la musica cambia. In realtà a partire forte è l’Exacer Montale, che va subito sul 6-1 ma si fa immediatamente riagganciare (6-6). Si capovolgono le percentuali in attacco, con Montecchio in ascesa e Montale in calo. Sul 18-18 arrivano i soliti problemi di gestioni per l’Exacer, che va sotto 20-18. Tamburello chiama il time-out ma Fangareggi pesca dalla panchina Canton che va al servizio e sostanzialmente va a mettersi in proprio per la vittoria del set (25-21). Set in cui a mettersi in mostra Valeria Battista, con otto punti.

3° SET – Il terzo set, vede ancora una volta gli stessi sestetti che hanno aperto il match. Montecchio decolla sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria del secondo set. Le venete salgono sullo schiacciasassi e dopo esser state avanti 7-5, in un batter d’occhio si ritrovano sopra 17-9. Botarelli (cinque punti) fa il possibile, ma è un’altra giornata difficile per l’opposto senese. Dall’altra parte si accende Bovo, anche lei cinque punti, per un parziale che si chiude 25-13 per le venete con le tre top scorer che risultano essere proprio Botarelli, Bovo e Battista, tutte con cinque realizzazioni.

4° SET – La sconfitta del terzo set è già una botta pesante per l’Exacer, e al ritorno in campo (sempre con gli stessi sestetti) deve nuovamente inseguire. A metà set Montecchio è già avanti 13-7. La spinta decisiva, tra le altre, la dà senz’altro Cagnin (nove punti e top scorer di questo parziale). Seppur le percentuali in attacco siano praticamente identiche, Montale perde decisamente smalto e va a sciogliersi punto dopo punto. Tamburello si gioca anche le carte Blasi e Saccani, ma il succo non cambia. Sul 21-14 per Montecchio arrivano tre punti d’orgoglio delle nerofucsia (17-21), ma dopo il time-out Montecchio è di nuovo 23-18 per le venete. Parziale che si chiude 25-22.

IL TABELLINO

EXACER MONTALE-SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO 1-3 (25-20; 21-25; 13-25; 22-25)

[Durata set: 25’, 27’, 22’, 28’; tot. 1h42’]

EXACER MONTALE: Lancellotti 0, Botarelli 17, Brina 12, Aguero 11, Gentili 4, Fronza 14, Bici (L1), Cigarini 0, Blasi 0, Pinali 1, Rubini 1, Saccani 0, Venturelli (L2) ne. All. Ivan Tamburello.

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Scacchetti 2, Mangani 13, Bovo 9, Bartolini 13, Battista 21, Cagnin 18, Monaco (L1), Canton 1, Covino ne, Bastianello ne, Brandi ne, Rosso ne, Imperiali (L2) ne. All. Mario Fangareggi.

ARBITRI: Simone Fontini; Michele Marotta (segnapunti: Silvia Bianchini).

NOTE – Partita disputata a porte chiuse. Exacer Montale: 2 Ace, 5 Battute sbagliate, 6 Muri; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio: 4 Ace, 11 Battute sbagliate, 11 Muri.

Video

https://www.lvftv.com/content/23416/

MONTALE VOLLEY

Società militante nel girone “A” del Campionato Nazionale di Serie A2 femminile.

b Lunedì - Venerdì 9:00 - 17:00

Sabato 10:00 - 14:00

Piazza Brodolini 10, 41051 Castelnuovo Rangone ( MO )