6ª giornata
-

6ª giornata

Dettagli

Data Ora Girone Stagione
19 Novembre 2022 16:45 Andata 2022/2023

Palazzetto

"Pala Radi", Cremona (CR)
Piazza Ennio Zelioli Lanzini, San Bernardo, Cascina Razza, Cremona, Lombardia, 26100, Italia

Risultati

Team12345TEsito
D&A Esperia Cremona25191925152Loss, Sconfitta
Emilbronzo 2000 Montale17252517173Vittoria, Win

Riepilogo

CREMONA, 19 NOVEMBRE 2022 – Primo successo esterno della stagione per l’Emilbronzo 2000 Montale, che nella 6ª giornata del girone “A” di Serie A2 femminile, si regala una vittoria al tie-break sul campo dell’U.S. Esperia Cremona.

È una vittoria tutta cuore quella di Fronza e compagne al “PalaRadi” di Cremona. Nell’anticipo del sabato, le nerofucsia giocano un match palpitante, e portano a casa la seconda vittoria in campionato (la prima in trasferta). Si arrendono le tigri gialloblù, e lo fanno con lo stesso risultato della scorsa stagione, quando al “PalaCambonino” arrivò la vittoria di Montale al quinto set. Parte malissimo Montale, che però ribalta subito il match e poi non riesce a chiuderlo nel quarto set. Il tie-break è un sali-scendi dalle grandi emozioni, con Montale che prima annulla due match-point e poi alla prima opportunità chiude la partita. Top scorer Giulia Visintini (27 punti). Un successo che porta l’Emilbronzo 2000 Montale a quota 6 punti in classifica, quando si va verso una settimana impegnativa, con due match casalinghi nel giro di cinque giorni (mercoledì sera con Mondovì e domenica con Como).

Coach Magri ritrova Coppi dall’inizio al posto di Buffo, mentre Ghibaudi sceglie Bozzoli per Zojzi. Parte forte Cremona, che apre il primo set con un netto 5-0 (time-out Ghibaudi sul 4-0). Montale non riesce mai a reagire, con Cremona che mantiene sempre un vantaggio di almeno quattro punti. Sul finale di set le tigri gialloblù scappano via (20-12) mentre Ghibaudi manda in campo Mescoli per Bozzoli. La situazione non cambia, con le nerofucsia in netta difficoltà. Dentro anche Mammini e Zojzi ma c’è poco da fare: il primo set (25-17) è delle padrone di casa (6 punti per Rossini, 5 per Fronza).

L’Emilbronzo 2000 prova a cambiare marcia in avvio di secondo set, gioca decisamente meglio e si porta avanti 11-7, col time-out di Magri su questo punteggio. Montale, sul 18-15 a proprio favore, piazza un break importantissimo con due punti consecutivi di Visintini (20-15). Valeria Magri chiama il time-out sul 22-17 per le nerofucsia, che però portano a casa meritatamente il secondo parziale: finisce 25-19 per Montale (6 punti per Visintini, 4 per Frangipane, Fronza e Coppi).

L’avvio di terzo set è equilibrato, con Cremona che però riesce a mantenere almeno un break di vantaggio fino al muro di Fronza che vale il 10-10. Montale allunga a più due con l’attacco out di Rossini (15-13), poi più tre col muro di Rossi (16-13) che porta anche al time-out di Magri. Non basta lo stop perché Montale allunga ancora con Frangipane e Rossi (19-14), mentre Fronza trova il mani-out del 21-16. Montale scappa via e porta a casa il parziale col punteggio di 25-19 (9 punti per Visintini, 5 per Fronza e Rossini).

Meglio Cremona all’alba del quarto parziale, che va subito avanti 5-1 e “costringe” Ghibaudi all’immediato time-out. Le padrone di casa ritrovano la linfa del primo set e allungano 12-7, mentre Ghibaudi manda dentro Mammini e Zojzi per Lancellotti e Visintini, per poi chiudere il doppio cambio sul 14-9 per le gialloblù. L’ace di Rossini sa di sentenza (19-11), con Cremona che allunga il match al tie-break vincendo il quarto parziale 25-17 (6 i punti di Rossini, 5 per Kadi Kullerkann).

Montale va avanti 5-2 in avvio di tie-break, con Magri che chiama subito il time-out. Cremona recupera un break e si porta a meno uno (6-7) con time-out di Ghibaudi dall’altra parte. Si cambia campo sull’8-6 per Montale, poi Magri manda dentro Buffo che trova il punto del 9-9. Non basta il secondo time-out di Ghibaudi sul 10-9 per Cremona, perché le padrone di casa allungano ancora (11-9). Dentro Mammini per Lancellotti, per un cambio che si chiude sul 12-11 per le gialloblù. Time-out Magri sul 16-15 per Montale. Alla fine ad esultare è l’Emilbronzo 2000 Montale, che con l’attacco out di Coppi trova il 17-15 (5 punti per Visintini, 4 per Fronza e Rossini).

IL TABELLINO

U.S. ESPERIA CREMONA-EMILBRONZO 2000 MONTALE 2-3 (25-17; 19-25; 19-25; 25-17; 15-17)

[Durata set: 26’, 25’, 30’, 27’, 27’; tot. 2h15’]

U.S. ESPERIA CREMONA: Pasquino 3, K. Kullerkann 16, Rossini 23, Coppi 15, L. Kullerkann 8, Ferrarini 9, Zampedri (L), Balconati 0, Giacomello 0, Buffo 2, Piovesan ne, Landucci ne. All.: Valeria Magri.

EMILBRONZO 2000 MONTALE: Lancellotti 1, Visintini 27, Bozzoli 6, Frangipane 13, Rossi 14, Fronza 20, Bici (L1), Mammini 0, Mescoli 1, Zojzi 1, Bonato ne, Angelini ne, Montagnani (L2) ne. All.: Andrea Ghibaudi.

ARBITRI: Davide Morgillo; Luigi Pasciari.

NOTE – Spettatori: 150 circa. U.S. Esperia Cremona: 4 Ace, 8 Battute sbagliate, 7 Muri; Emilbronzo 2000 Montale: 1 Ace, 8 Battute sbagliate, 12 Muri.

Video

MONTALE VOLLEY

Società militante nel girone “A” del Campionato Nazionale di Serie A2 femminile.

b Lunedì - Venerdì 9:00 - 17:00

Sabato 10:00 - 14:00

Piazza Brodolini 10, 41051 Castelnuovo Rangone ( MO )